CULTURE IN MOVIMENTO

CULTURE IN MOVIMENTO è un evento che racchiude al suo interno sia la quarta edizione del “Festival popoli migranti”, che la seconda della “Festa dell’integrazione”.


Organizzato da Lucia Zappacosta e Giovanni Di Iacovo (Società delle Culture) in collaborazione con i Panettieri dell’Anima, Movimentazioni, Book Caffè Primo Moroni, la Fondazione PescarAbruzzo, la Circoscrizione Catellamare di Pescara e la CGIL Pescara, rappresenta un momento di confronto e di incontro tra le istituzioni, i cittadini e i rappresentanti delle comunità, sulle iniziative che si vogliono realizzare nella nostra città a breve e a lungo termine. Una giornata in cui le numerose etnie radicate sul territorio si ritrovano per far conoscere ai cittadini pescaresi la cultura e le usanze dei loro paesi d’origine. La location scelta rappresenta il cuore pulsante delle varie comunità di stranieri che lavorano nei dintorni. Rappresenterà un modo per dare una diversa connotazione e una nuova funzione ad uno spazio pubblico centrale, renderlo fruibile ai cittadini, soprattutto ai bambini, coinvolti direttamente nell’iniziativa con animazioni sul tema dell’integrazione e del Natale. Alla prima parte con i giochi di piazza seguirà la tavola rotonda dal titolo “I diritti dei migranti” con una particolare attenzione dedicata al Pacchetto Sicurezza, tema di grande attualità. La festa si colorerà con suoni e colori dal mondo, con la musica dei Jamafrika, Clean Heart, Don Tino, Luca Dread, la proiezione di “The millionaire” il tutto condito da un lauto buffet multietnico per augurare un Buon Natale agli intervenuti.
In caso di pioggia l’iniziativa si svolgerà presso il nuovo Book Caffè Primo Moroni, via Quarto dei Mille angolo Piazza Santa Caterina.


PROGRAMMA DELLA GIORNATA:
@Piazza Santa Caterina
 

h15.30   Animazione per bambini


h16.30   Dibattito sui diritti dei migranti

      Saluto del Sindaco di Pescara
      Luigi Albore Mascia
      Introduce: Lucia Zappacosta
      Ideazione ed organizzazione, Consigliera Circ. Castellamare
      Coordina: Dott. Antonio Natarelli
      Associazione Marco di Martino Onlus 
      Intervengono:
      Comune di Pescara: Assessore Di Santo Panzino Carla
      Politiche dell'Accoglienza nella Legalità
      Provincia di Pescara: Assessore Valter Cozzi
      Politiche sociali
      Gianni Melilla Presidente Istituzione Comunale per la Cooperazione Internazionale
      Patrick Guadiaba Rappresentante della Cgil
      Latifa Belkacem Ex Consigliere aggiunto Consulta degli stranieri di Pescara
      Ndeye Nor Ndiaye Mediatruce culturale Comune di Pescara
      Rappresentanti associazioni Culturali (Novissì, Abissinia, SOHA)
      Rappresentanti dei migranti

h18.00   Cerimonia del caffè  etiopico ed eritreo


h18.30   Jamafrica, Cleanheart, Luca Dread, Don Tino


h 20.00  Buffet multietnico a cura dell’associazione culturale Abissinia


h20.30   Film: The millionaire, 2008 Regia di Danny Boyle [120’’]

Saranno presenti gli stand delle associazioni.

Organizzazione ed Ideazione Lucia Zappacosta e Giovanni Di Iacovo

Si ringrazia per l'indispensabile collaborazione:
Movimentazioni, Book Caffè Primo Moroni, la Fondazione PescarAbruzzo, la Circoscrizione Catellamare di Pescara e la CGIL Pescara,

1 commento:

coordinamento ha detto...

DOMENICA 23 MAGGIO 2010 dalle ore 10.30 alle ore 22.30 si svolgerà a Chieti presso la Villa Comunale la seconda edizione della:

FESTA DEI POPOLI 2010

“Mille Volti.. Una sola umanità!”

La seconda edizione della FESTA DEI POPOLI a Chieti vuole essere il momento culminante di un percorso condiviso con tutte le realtà che si occupano di immigrazione ed integrazione a Chieti. L’ idea di una grande festa felicemente condivisa nasce dalla convinzione che l’ incontro tra entità culturali differenti e la moltiplicazione degli sguardi, siano fonte preziosa per costruire una dimensione interculturale della nostra città e per una sensibilizzazione alla ricchezza che la scoperta e valorizzazione della diversità e l’ accoglienza dell’ altro permettono di conquistare. La Festa dei Popoli sarà strumento di condivisione che avvicina la cittadinanza alle difficili realtà delle comunità straniere, al difficile percorso che adulti e minori immigrati vivono nel loro quotidiano, sul luogo di lavoro, a scuola, nei luoghi pubblici e per le strade della nostra città. La festa dei popoli vuole essere uno strumento per aiutare a vincere l’odio, l’intolleranza ed il razzismo. La linea scelta è quella dello scambio fra identità culturali diverse, persone di diverse nazioni, culture, fedi, orientamenti, ma che condividono il sogno di una città dove i diversi popoli presenti non vivano solo uno accanto all’altro, ma si incontrino e si riconoscano fratelli, facendo cadere i pregiudizi che portano all'isolamento e alla non integrazione. Si vuole introdurre una nuova prospettiva che vada oltre la violenza del nostro tempo e si desidera esprimere l’ anima profonda, le bellezze, la vivacità culturale dei popoli migranti.

La FESTA DEI POPOLI è un’Iniziativa proposta dal Centro Interculturale Mondo Famiglia e la Banca del Tempo in collaborazione con le seguenti realtà della città di Chieti: CSI Centro Servizi Immigrati del Comune, Caritas Diocesana - Migrantes, CSV Centro Servizi Volontariato e la Scuola di Volontariato, Associazioni CVM Comunità Volontari per il Mondo, Gespa, ACA, I Bambini visti dalla luna, Libridine, Il villaggio del gioco e delle arti, ASF Architettura Senza Frontiere, Dominicani in Abruzzo, Italia - Cina, con il contributo speciale del Centro Polivalente per gli immigrati della provincia di Chieti .


Il Centro Interculturale Mondo Famiglia è una struttura finanziata dall’Azienda Speciale Multiservizi “CHIETI SOLIDALE” del Comune di Chieti ed è gestita dall’Associazione Centro Solidarietà IAPA Incontro Ascolto e Prima Accoglienza ONLUS.
Il programma di massima della festa è il seguente:

- Ore 10.30 apertura degli stand presso la Villa Comunale di Chieti con oltre 25 nazioni presenti, accoglienza visitatori e ed inizio attività laboratori interattivi gioco/intercultura, piccole rappresentazioni teatrali, laboratorio eco-riciclaggio;

- Ore 12.00 apertura stand gastronomico con degustazione piatti etnici;

- Ore 15,00 Inizio spettacoli folkloristici con danze e musiche dal mondo, laboratori e workshops;

- Ore 17.00 riapertura stand gastronomico con degustazione piatti etnici;

- Ore 19,00 Concerto finale;

- Ore 22.30 chiusura della Festa dei Popoli.